Proseguono le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie

Proseguono fino al 30 giugno 2013 le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie. Un’aliquota unica del 50% (D.Lgs. 83/2012) spalmata su 10 annualità per tutte le spese a partire dal 26 giugno 2012 per un massimale per unità immobiliare di euro 96 mila.

Per utilizzare le agevolazioni, le spese dovranno essere pagate con bonifico bancario o postale, da cui risultino:

    • causale del versamento
    • il vostro codice fiscale (o di chi beneficerà della detrazione)
    • la partita IVA di PuntoBagno srl (o più in generale del soggetto a favore del quale è effettuato il bonifico)

Per la detrazione energetica, bisogna avere anche la certificazione energetica dell’immobile e occorre spedire all’ENEA la documentazione entro 90 giorni dal termine dei lavori.

I commenti sono chiusi.